Prigionieri-web

Fotografia e Reportage: ecco le Masterclass in streaming. Due appuntamenti che rappresentano una valida opportunità per approfondire alcuni dei segreti tecnici e artistici nella costruzione di un’immagine di un film

Come ogni anno, oltre al concorso ufficiale e agli eventi del Festival, al RIFF si terranno anche le Masterclass, tenute da professionisti del settore e finalizzate alla condivisione delle loro esperienze legate al mondo del cinema.

Ad inaugurare gli incontri, venerdì 27 Novembre, una masterclass incentrata sul tema del fotoreportage, con ospite Valerio Bispuri, giornalista, fotoreporter e autore di importanti progetti fotografici italiani.

La masterclass è rivolta a tutti gli appassionati di fotografia di reportage e a tutti coloro che vogliano approfondire il percorso nel campo della ‘fotografia documentaria’ e del racconto personale.

Sabato 28 Novembre sarà la volta del Direttore di fotografia Fabrizio Lucci, in giuria al Festival, che si unisce a noi per parlarci del suo mestiere. La masterclass è rivolta a coloro che sono interessati al mondo del cinema e delle immagini, a giovani direttori della fotografia ma anche a registi, montatori, documentaristi, etc. Fabrizio Lucci ci accompagnerà nel mondo della direzione della fotografia utilizzando l’esperienza maturata nei tanti film e progetti televisivi ai quali ha partecipato.

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Scopri le altre News di Riff

Programma del 2 dicembre al RIFF: per i doc. italiani “Cicliste per caso” un on the road in bici attraverso gli USA, da Napoli “La Conversione” sulla vita dopo la prigione e per i lungometraggi “La Fortaleza” una finestra sul Venezuela. Spazio ai corti d’animazione provenienti da tutto il mondo

Alle 16.20 per i corti internazionali OsWorld di Philip Hedegaard Povlsen (Danimarca), Quand elle tombe di R. Dumont & A. Ryan (Canada), The handyman di Nicholas Clifford (Australia), The invasion di Dante Rustav (Uzbekistan), The woman of the house di Felipe Espinosa (Spagna). Alle 18.20

Anticipiamo il programma del 1° dicembre con l’atteso doc in anteprima italiana “Darryl Jones: In the Blood” sul celebre bassista dei Rolling Stones per i lungometraggi in concorso “Fires In The Dark” in anteprima europea. alle 22 il consueto appuntamento con i corti made in italy.

Quinta giornata per il RIFF, Rome Independent Film Festival online sumymovies.it. Martedì 1° Dicembre giornata ricca di proiezioni.  Alle ore 18.20 per i documentari internazionali in concorso ci sarà Darryl Jones: In the Blood di Eric Hamburg, USA, 2020, che sarà presentato in anteprima italiana.

Inizio settimana con un programma mozzafiato con “A riveder le stelle” sull’area wilderness più grande d’Europa “La Val Grande” e il film “Angie: Lost Girls” in anteprima europea su una cruda storia di adolescenti che vede alla regia Julia Verdin, produttrice di oltre 30 film tra cui Il Mercante di Venezia con Al Pacino.

Lunedì 30 novembre alle 16.20 spazio ai corti internazionali in concorso con Consolation di Lina Asadullina (Russia), Decent People di Maxime Roy (Francia), El remanso di Sebastián Valencia Muñoz (Colombia) e How Scared She Was di Alessandro Repetti (Regno Unito/Italia). Alle 18.20 per i doc.